SACRO CUORE E S.GIACOMO
Sito ufficiale della Parrocchia
"Sacro Cuore e San Giacomo" di Genova Carignano
La Chiesa
Il portone della Chiesa

La chiesa, opera dell'architetto Luigi Rovelli (Milano 1850 - Rapallo 1911) è iniziata nel 1902 e conclusa, nella nuda struttura senza decorazione, nel 1914 ad opera del figlio Antonio Rovelli.

Il titolo di San Giacomo risale al 1154. Infatti esisteva già un'antica chiesa su una collina davanti al mare. La chiesa, distrutta dalle intemperie, fu abbandonata e venne costruita l'attuale cui fu aggiunto il titolo di Sacro Cuore per desiderio dell'Arcivescovo Mons. S. Magnasco (1870 - 1872) il quale vent'anni prima aveva consacrato la diocesi al Sacro Cuore di Gesù.

Presenta tre navate divise da colonne binate in granito di Baveno. Vasta e armoniosa, mostra all'esterno l'originaria essenziale severità ed una grande arditezza tecnologica nell'alta torre ottagonale sovrastata dalla guglia.

Nel 1966 si è avviato il completamento, su progetto dell'architetto Morozzo della Rocca, con rivestimento delle pareti in pietra grigia e lastre di marmo bianco, basi e pulvini delle colonne, nei marmi variamente intagliati, capitelli tutti al grezzo. Domina l'ingresso una statua in bronzo dorato di Giovanni Scanzi (1840 - 1915).

Breve cronistoria